Napoli

cartolina_it_napoli

 


 

Laboratorio arti performative – Il sangue delle donne

Nell’ambito della mostra “Hic est sanguis meus” che si terrà a Napoli presso lo spazio dello Scugnizzo Liberato – dal 5 al 13 marzo 2016 – Paola Daniele, coreografa performer e ideatrice del progetto sul sangue delle donne, condurrà un laboratorio di tre giorni finalizzato alla creazione di una performance che sarà presentata a conclusione della mostra.

I partecipanti, in ascolto e comunione con gli altri corpi – attraverso azioni semplici di composizione istantanea e immergendosi in un universo viscerale, prezioso e poetico come un giardino di melograni – contribuiranno con personali visioni alla creazione di un rito: la cena mestruale.

Il performer in carne, sangue e voce, privilegiando la relazione col proprio corpo e con gli altri corpi in scena, diventerà creatore di un tempo e di uno spazio intimo e contemplativo.

Con la collaborazione di Konstantin Lunarine (Parigi) e Rein Schäfer (Berlino) musicisti elettroacustici si investigherà il rapporto tra suono e rito performativo.

07 – 09 – 11 marzo dalle 10.00 alle 13.00 presso il refettorio dell’asilo – Ex Asilo Filangieri vico Giuseppe Maffei, 4, Napoli

12 marzo prove (orari da stabilire in funzione delle disponibilità dei partecipanti) presso lo Scugnizzo Liberato

La performance si terrà sabto 12 marzo alle ore 20.30 presso lo Scugnizzo Liberato, Salita Pontecorvo, 44,

Massimo 12 partecipanti  (aperto a tutti)

Costo 20 € o partecipazione libera/gratuita per chi ha un reale interesse e non ha possibilità economiche.

Biografia

Paola Daniele nasce a Cosenza il 07 novembre 1976.

Si forma come danzatrice contemporanea (tecnica Nikolais) e si perfeziona attraverso master e seminari con Raffaella Giordano, Carolyn Carlson, Giorgio Rossi, Alain Platel, Domique e FrancoiseDupuy, Michele Abbondanza, Eugenio Barba Michele Di Stefano, ZiyaAzazi, Geraldine Pilgrim (sitspecificcomposition). Studia tecniche di emissione vocale con Chiara Guidi, Societas Raffaello Sanzio in Italia, e con Enrique Pardo e Linda Wise, al Centro RoyHart Theatre Internazional a Parigi.

Dopo varie esperienze di creazione collettiva, dal 2005 è cofondatrice dell’associazione artistica Noctu con Tommaso Muto – regista e compositore di musica elettronica – con il quale collabora come coreografa, autrice e danzatrice per varie produzioni.

Nel 2010 si trasferisce a Parigi ed è autrice di progetti di teatro-danza, performance ed arti pastiche.

Attratta e ispirata da sempre dall’universo femminile, affascinata dal corpo umano e dalla sue molteplici identità e declinazioni, dal 2013 conduce una ricerca sul sangue delle donne. Fonda così il collettivo Hic Est Sanguis Meus, riunendo artisti eterogenei e di diverse nazionalità che operano sul – e ispirati dal – tema del sangue mestruale.

L’autore di quest’esplorazione dell’universo della donna ed il suo sangue è un’artista visiva e danzatrice calabrese, Paola Daniele. Artista, italiana e donna. Tre elementi essenziali. Artista per immaginare la forma da dare alla sua ricerca e circondarsi di un collettivo di creatori di talento. Italiana, nata in una regione del sud Italia che ancora di recente pratica i filtri e le pozioni d’amore con il sangue mestruale. E donna, infine e prima di tutto, per interrogarsi sulla sua identità e quella delle sue sorelle attraverso questa “indisposizione”, abitualmente dissimulata attraverso la pubblicità. Risultato: un tuffo in rosso attraverso cinquanta opere presentate, film, poesie, dipinti e altro, provenienti da vari paesi”. Isabelle Soler – Giornalista TV5 Monde

scarica qui in pdf

Workshop-Asilo-Napoli ok


 

cartolina_it_retro-2-206x300

Bando per artisti

HIC EST SANGUIS MEUS
Il sangue delle donne

http://www.hicestsanguismeus.com

Fondato dalla coreografa e performer Paola Daniele, il collettivo Hic Est Sanguis Meus, nasce a Parigi nel 2014 riunendo artisti di nazionalità diversa, che esplorano l’universo femminile attraverso il tema del sangue mestruale.

Dopo Parigi, Roma, Berlino e Morano Calabro, Hic Est Sanguis Meus esporrà a Napoli presso lo spazio dello Scugnizzo Liberato (Salita Pontecorvo, 44) dal 5 al 13 Marzo 2016.

Hic Est Sanguis Meus invita gli artisti del luogo a presentare, entro e non oltre il 29 febbraio 2016, un’opera originale che abbia come fonte d’ispirazione principale il sangue mestruale.

Le opere selezionate saranno esposte, insieme a quelle del collettivo, presso lo spazio dello Scugnizzo Liberato per tutta la durata dell’esposizione.

Come partecipare:

Inviare all’indirizzo paoladaniele76@gmail.com:

  • Nome e cognome dell’autore.
  • Fotografia dell’opera (o il link per visionare video).
  • Titolo, dimensioni e tecnica usata – fotografia, pittura, disegno, scultura, grafica, installazione, video, poesia o scrittura – dell’opera.
  • Anno di creazione dell’opera.

Entro il 29 febbraio 2016.

Attendiamo le vostre sanguinanti proposte!

Scarica qui il bando in formato pdf.

Bando-per-artisti-pdf

cartolina_it_napoli-704x1024